home biologia tossicologia

By: Loretta Sebastiani
   

Tossicologia

La tossicologia è una scienza interdisciplinare legata a biochimica, fisiologia, genetica, ecologia, patologia, igiene, matematica, statistica e a molti altri campi di studio e di ricerca.
Prendiamo spunto dalla famosa frase di Paracelso, il padre della tossicologia: “Tutto è veleno: nulla esiste di non velenoso. Solo la dose fa in modo che il veleno non faccia effetto.”
Questa frase è confermata ancora oggi dagli ultimi studi.
La presentazione che segue parte da qui e cita prima una serie di esempi presi dalla natura per ricordare che da sempre l'uomo combatte con i veleni. Attualmente i veleni o tossici con cui l'ambiente e l'uomo devono misurarsi sono aumentati considerevolmente. Si sono aggiunti, infatti, gli xenobiotici, cioè molecole sintetiche, non naturali, estranee ad un sistema biologico. Si tratta di molecole lipofile con quasi totale assenza di cariche elettriche a pH fisiologico. In altre parole sono facilmente assorbibili ma più difficilmente eliminabili. Sono molecole di cui si conoscono o si stanno studiando gli effetti canceogeni, mutageni e tertogeni perché tra l'altro non sono esenti dal bioaccumulo. Basti pensare all'esposizione continuativa a piccole dosi a cui siamo sottoposti per lunghi periodi.
In questo contesto la tossicologia ci aiuta a rispondere a domande sempre più precise e assillanti:
questo prodotto è sicuro?
quali prove usiamo per determinare se questa molecola è un pericolo per l'ambiente e l'uomo?
Nella presentazione maggiori dettagli anche sulla biotrasformazione.

Panoramica di laboratorio di tossicologia con operatori al lavoro e flaconi di reattvi
Fig. 1 - Laboratorio di tossicologia
Fig. 1 - Laboratorio di tossicologia
By CAMIOKC (Own work) [CC BY-SA 3.0 (http://creativecommons.org/licenses/by-sa/3.0)], via Wikimedia Commons