home biologia viaggio nella cellula umana
Loretta Sebastiani

By: Loretta Sebastiani

Viaggio nella cellula umana

Spiegare la cellula eucariote può essere molto semplice o molto complicato. Dipende dal livello con cui vogliamo affrontare l’argomento. Insegnare questo tipo di cellula è banale quando si vuole solo trasmettere la sua struttura con poche altre nozioni riguardo a morfologia e fisiologia dei vari organelli. Qualsiasi libro di testo ci fornisce tutte le informazioni, i disegni e gli schemi di cui abbiamo bisogno. Spesso però ci troviamo davanti ad uno studio mnemonico, poco “meditato”.

Le cose si complicano quando ci poniamo altri obiettivi. Per esempio far capire quali molecole la costruiscono e la fanno funzionare. In altre parole affrontare insieme allo studio della cellula anche quello delle biomolecole ed arrivare ad una conoscenza organica e più soddisfacente anche per gli alunni. Io ho risolto il problema con un viaggio all’interno della cellula umana. La lezione è pensata per una terza superiore e i risultati che ottengo sono molto incoraggianti.

Il viaggio comincia con l’analisi della sua struttura esterna: la membrana cellulare e le sue molecole costitutive. Con l’occasione introduco i lipidi e le proteine e accenno solo ai carboidrati che vengono esaminati più avanti con i mitocondri. Le biomolecole sono descritte con la finalità di conoscere quelle che effettivamente costruiscono le membrane e il ruolo nel trasporto. Altre funzioni vengono solo accennate perché riprese in altri momenti del percorso didattico.

Il viaggio prosegue “a spasso tra le membrane” sottolineando il fatto che sono tutte interconnesse, dall’apparato del Golgi alla membrana nucleare. Parlando di vescicole di trasporto e vacuoli di condensazione viene spontaneo spostarsi tra i microtubuli e i microfilamenti del citoscheletro. Altra tappa fondamentale i mitocondri per passare poi al nucleo, occasione fondamentale per studiare la molecola del DNA e i suoi livelli di organizzazione.

Quasi tutte le slide sono accompagnate da una o più immagini colorate che dovrebbero aiutare a fissare i punti chiave del racconto. Nell’ultima slide sono elencati video specifici molto utili nelle spiegazioni.

Da sottolineare anche l’immagine di lato (crowded cytosol) che mi serve per far riflettere gli studenti sul “grado di affollamento” di ogni singola parte della cellula. Questa la legenda per spiegare quali sono le molecole stipate nel citoplasma: i microtubuli sono azzurri, i filamenti di actina blu scuro, i ribosomi gialli e viola, le proteine solubili azzurre, le chinesine o proteine motrici rosse, l’RNA rosa e le miriadi di piccole molecole sono i puntini bianchi.

disegno con le principali molecole che costituiscono il citoplasma
Fig. 1 Crowded cytosol
Fig.1 Crowded cytosol
https://en.wikipedia.org/wiki/File:Crowded_cytosol.png